PEC a San Gillio

Progetto di PEC a San Gillio

Il progetto di PEC (Piano Esecutivo Convenzionato) da realizzarsi nel Comune di San Gillio mira a ricucire il tessuto urbano di un’area cresciuta in questi anni in misura notevole.

StatoDiFattoL’area del Piano Esecutivo in progetto ha una  superficie territoriale pari a mq 10.938.

Essa è localizzata ad est del nucleo storico di San Gillio, lungo la via Alfieri.

Si tratta di un’area costituita da lotti inedificati e attualmente destinati prevalentemente ad uso agricolo, composta da lotti afferenti a diverse proprietà.

A nord, per una lunghezza di circa 90 metri, l’area del PEC confina con la via Vittorio Alfieri, mentre gli altri margini sono tutti adiacenti a lotti privati in gran parte edificati.

L’area, presenta in andamento altimetrico prevalentemente pianeggiante, anche se il terreno tende digradare verso sud est, dove, ai margini estremi, presenta una quota di circa tre metri più bassa rispetto ai punti più elevati del terreno.

PecSanGillioAlto

 

Il Piano Regolatore prevede la realizzazione di una nuova strada, da via Alfieri a via Marco Polo.

Questa strada  migliorerà la condizione della viabilità garantendo l’accessibilità a tutte le porzioni dell’area. Inoltre segnerà un nuovo elemento di connessione in grado di migliorare i collegamenti tra la strada provinciale e il concentrico del Comune.

Lungo la nuova via in progetto all’interno del PEC sono collocati gli stalli pubblici per la sosta dei veicoli, per un totale di 24 posti auto.

Altri posti auto pubblici sono collocati al margine nord dell’area, lungo la via Alfieri (9 posti).

In prossimità di questa area si trova anche lo spazio riservato alla localizzazione dei contenitori per la raccolta differenziata.

Le unità immobiliari nel PEC

A margine della strada si collocano sei lotti edificati che ospitano unità immobiliari organizzate secondo la tipologia delle case a schiera a uno o due piani fuori terra.

Le unità immobiliari sono aggregate in corpi di fabbrica perpendicolari alla strada derivanti dall’unione di un numero variabile (da due a quattro) di cellule edilizie.

PecSanGillioSudI lotti 1, 2, 3, 4, 5 ospitano edifici composti da unità immobiliari prive di piano interrato e con autorimessa al piano terreno.

La scelta di una disposizione degli edifici “a pettine” con blocchi di fabbrica perpendicolari alla strada invece che in linea continua parallela alla stessa è stata fatta sulla base di alcune considerazioni:

  • garantire una migliore esposizione degli appartamenti e delle falde di copertura, anche in relazione all’utilizzo di fonti di energia solare, per il quale è da prediligere l’orientamento a sud.
  • consentire l’esposizione libera su tre lati di un numero maggiore di cellule edilizie,
  • eliminare il più possibile l’effetto di monotonia visiva derivante dalla sequenza di cellule allineate.
  • permettere, data la pluralità degli operatori coinvolti, una maggior flessibilità nei progetti e nella realizzazione di ogni singolo blocco, fermo restando il rispetto dell’impianto generale comune.

PecSanGillioNordL’accesso a queste cellule avviene attraverso percorsi ortogonali alla via che consentono sia l’ingresso pedonale che quello veicolare.

In particolare i lotti 1 e 2 sono serviti da un accesso comune, così come i lotti 3 e 4.

Sul lotto 6 è previsto un fabbricato con residenze a schiera e piano interrato; conseguentemente le autorimesse sono localizzate al livello interrato e con accesso mediante rampa accessibile dalla strada.

All’estremità sud-ovest dell’area è prevista la realizzazione di un’area verde pubblica.

Pec S.Gillio2

Pec SanGillio1

Pec SanGillio3

 

 

 

 

 

Commenti chiusi